ARMANI E GOBINO, PER UNA PERFETTA COLLABORAZIONE TRA DOLCI E MODA

Ormai il cibo è diventato una vera moda.

E la dimostraziome arriva nientemeno che da uno dei re del fashion, Giorgio Armani, che ha deciso di dare una nouva veste al suo brand di dolci “Armani Dolci”.  E per essere sicuro  di fare centro, il celebre stilista ha deciso di affidarsi, per la produzione delle sue delikatessen d’alta moda,  a uno dei più abili cioccolatieri a livello internazionale, vale a dire il torinese Guido Gobino. Una partnership che va a sostituirsi a quella che  vedeva Armani in società con un’altra celebre casa di cioccolato piemontese, Venchi, con cui lo stilista aviva avviato una collaborazione vent’anni fa.

Gobino si è detto onorato della collaborazione con Armani  nonchè entusiasta per le nuove sfide che che lo attendono, e ha precisato che tutte le specialità prodotte per il progetto dello stilista saranno ottenute artigianalmente con le migliori e più selezionate materie prime –  come fave di cacao  provenienti da  Venezuela, Ecuador, Messico, o nocciole IGP delle Langhe –  e grazie alle tecniche produttive più all’avanguardia, che il maestro cioccolatiere ha completamente implementato e affinato a partire dagli anni ‘9 e che gli hanno permesso di essere presente con i suoi dolci in ben 24 Paesi nel mondo.

I prodotti a marchio Armani- Gobino sono già in vendita a Milano, e a breve dovrebbero essere reperibili anche in altre grandi città italiane e nei dodici store situati all’estero, Parigi e Kuala Lampur compresi. La linea di prodotti di Armani Dolci inoltre non riguarderà esclusivamente il mondo del cioccolato, ma dovrebbe allargarsi ad altri settori, sempre nel comparto dolce.

Un’unione più che azzeccata, quella dei due maestri, che unisce due dei trend più gettonati del momento, cibo e moda: ci sono tutte le premese perchè la collaborazione vada a gonfie vele.

Crediti: Il Sole 24Ore